lgg1113.jpg

Lady Gaga è un'artista con una fortissima connotazione: d'immagine, prossemica, simbolica, contenutistica.

I brani, i video, gli eventi pubblici ed i Social che la vedono protagonista sono lo svolgimento coerente di un tema lungo quasi tre lustri e che ha come capisaldi narrativi e iconici: un'erotizzazione e una sessualizzazione spinte, con nudità e simulazioni di rapporti e approcci sessuali; una sorta di esoterismo con alcune tinte occulte e strizzate d'occhio al luciferino; una rilettura della narrativa e della simbologia religiosa cristiane che, nel tempo, sono state percepite dai Credenti come provocatorie, offensive o persino blasfeme. Chiamare un'artista con queste caratteristiche per cantare l'inno statunitense all'inaugurazione di un mandato presidenziale è una scelta unitiva in un Paese lacerato?

mb5.png

f1.jpg    hp.png    images.png

 

 

MEDIA EDU
POLIS
ECCLESIA
FORMAZIONE

Iscriviti alla newsletter