banner ringraziamento 1200000 lettori

C65VCJYV7BEM3O2L6VV4JSWYHI.jpg

Uno studente svedese di 15 anni è stato costretto a togliersi il crocifisso che portava al collo per potere entrare nella foto di classe: la richiesta è stata effettuata dalla fotografa che ha ritenuto il simbolo cristiano potenzialmente "offensivo" per altri.

Il caso è stato deferito all'Equality Ombudsman (DO) il Comitato Antidiscriminazione e al Children and Pupils' Ombudsman (BEO), il Difensore Civico di Bambini e Studenti: secondo il racconto del ragazzo, altri simboli identitari religiosi non sarebbero stati oggetto di analoga richiesta di occultamento al momento della foto [Fonte: Dagen, articolo di Jacob Zetterman].

Marco Brusati

fotofirenz.jpg

L'Autore studia l'influsso dei modelli antropologici mass-mediali sull'educazione e divulga i risultati delle analisi attraverso gli scritti e la formazione per docenti, genitori ed educatori, online o in presenza. È professore a contratto presso l'Università degli Studi di Firenze nel master "Comunicazione istituzionale". Ha curato i contenuti di numerosi eventi ecclesiali, nazionali e internazionali con oltre 5 milioni di partecipanti. Vive nell'area metropolitana di Milano. Info e contatti QUI

f1.jpg

home-page-97309212.jpg

 

 

EDITORIALI
SOCIAL NOTES
PILLOLE
CONFERENZE

Iscriviti alla newsletter