banner ringraziamento 1200000 lettori

ictrd1c1b.jpg 

#Film: Per «denunciare» la sessualizzazione precoce (s)vestono 4 ragazzine e le fanno esibire in balli per adulti da strip-club; riprese disturbanti e non rispettose delle ragazzine. Titolo: Cuties, alias Mignonnes.

#TV: per «denunciare» lo stereotipo del corpo perfetto delle Star dei Social Network, fanno sfilare completamente nudi degli adulti davanti a un pubblico di 11-13enni che sono chiamati a commentare in diretta. Titolo: Ultra Strips Down.

#Rivista: per «denunciare» l'arrivo di una «nuova bellezza» e, conseguentemente, per contrastare il «body shaming» (p.e. l'insulto "ciccione/a" per capirci in italiano), una nota conduttrice e attrice si presenta nuda sulla copertina di una nota rivista. Titolo: Vanity Fair.

#Conclusione: quale messaggio per le bambine, donne-di-domani? Mi viene in mente quello di una grande donna, #RitaLeviMontalcini: «Le donne che hanno cambiato il mondo non hanno mai avuto bisogno di mostrare nulla, se non la loro intelligenza». Vale anche per gli uomini. Oggi.

Marco Brusati

fotofirenz.jpg

L'Autore studia l'influsso dei modelli antropologici mass-mediali sull'educazione e divulga i risultati delle analisi attraverso gli scritti e la formazione per docenti, genitori ed educatori, online o in presenza. È professore a contratto presso l'Università degli Studi di Firenze nel master "Comunicazione istituzionale". Ha curato i contenuti di numerosi eventi ecclesiali, nazionali e internazionali con oltre 5 milioni di partecipanti. Vive nell'area metropolitana di Milano. Info e contatti QUI

f1.jpg

home-page-97309212.jpg

 

 

 

EDITORIALI
SOCIAL NOTES
PILLOLE
CONFERENZE

Iscriviti alla newsletter