banner ringraziamento 1200000 lettori

Editoriali [approfondimenti]

 

E' urgente e necessario cogliere ogni occasione per fornire ai ragazzini, insieme ai loro genitori, una lettura critica dei progetti artistici che tanto li affascinano, ma che offrono una visione della vita e delle relazioni antitetica rispetto a quanto si insegna.

“21 come lettere nell’alfabeto, 21 il giorno di Dicembre che son nato, 21 se li sommi è perfetto consumo, 21 come le canne che fumo. Si te piac ‘o sound te piac ‘a Ganjaa” [se ti piace questa musica, ti piace la marijuana].

Il 5% degli adolescenti italiani soffre di dipendenza da Internet,  generata dagli smartphone-tablet e dall'esposizione precoce alla rete e ai suoi prodotti. Si stanno esponendo a questa nuova dipendenza anche i bambini in "ciuccio e pannolino"?

 In attesa del volo, passo due ore vicino a un bambino in ciuccio e pannolino con in mano lo smartphone di mamma: gli occhi incollati allo schermo, muove le piccolissime dita per non so quale operazione touch.

L'Hip-Hop tutto sesso e droga non va bene per i bambini: anche J-AX dice che dovrà dare spiegazioni a suo figlio per quello che ha scritto.  Domanda: chi darà spiegazioni ai figli degli altri?

Non sono un fan di J-Ax anche se alcune sue canzoni sono musicalmente carine e fanno muovere per bene; neppure mi permetterei di dare un giudizio sulla persona che mi è pure umanamente simpatica.

 

 

EDITORIALI
SOCIAL NOTES
PILLOLE
CONFERENZE

 

Iscriviti alla newsletter