banner ringraziamento 1200000 lettori

Media.Edu

Tik Tok è un'applicazione da smartphone dove le giovanissime hanno la possibilità di caricare i loro video musicali, troppo spesso esibendosi con testi, vestiti ed atteggiamenti totalmente inadatti all'età; così facendo, si espongono allo sguardo di tutti.

È possibile che una 17enne faccia video musicali tanto erotici da essere ripubblicata su un sito di pornografia online? La risposta è sì.

Sfera Ebbasta e Achille Lauro hanno provocato molta indignazione popolare adulta in favore di telecamera. Nessuna critica arriva invece a Chadia Rodriguez, che canta le stesse cose dei due artisti Trap finiti nell'occhio del ciclone. 

La tragedia della discoteca di Corinaldo dello scorso dicembre è stata un pugno allo stomaco di un mondo adulto che abbandona troppo spesso i più piccoli sulle autostrade digitali in compagnia dei loro idoli da cellulare.

 

"Rolls-Royce” è il nome gergale di una pastiglia rosa di forma rettangolare, acquistabile online; come rileva il test eseguito dalla DIB+ di Basilea, contiene circa 200 mg di MDMA, vale a dire tra le 3 e le 6 pastiglie di ecstasy.

Ricordate la discoteca di Corinaldo? I suoi sei morti, cinque adolescenti e una mamma, in attesa di Sfera Ebbasta? E lo scandalo per i testi di quel cantante? E la denuncia per istigazione all’uso di sostanze stupefacenti?

Dopo la tragedia di Corinaldo, tacere diventa connivenza: eppure, negli smartphone dei più piccoli, continua a girare la stessa musica, che sta distorcendo la formazione delle loro coscienze, con grave danno per la tenuta stessa della società.

La tragedia della discoteca La Lanterna Azzurra di Corinaldo, con il suo gravoso carico di morti e feriti, ha acceso un lungo, articolato ed a volte confuso dibattito mediatico che ha riguardato diversi aspetti.

 

 

MEDIA EDU
PILLOLE
ECCLESIA
POLIS
SOCIAL NOTES

 

Iscriviti alla newsletter