banner ringraziamento 120000 lettori

EDITORIALI [approfondimenti]

 

E' altissimo il coefficiente di penetrazione nell’immaginario dei giovanissimi dei messaggi musicali, che contribuiscono a sterilizzare buona parte dei progetti educativi familiari, scolastici o ecclesiali.

In uno stupro, puoi soltanto guardare e mangiare un Duplo”: se un insegnante (maschio) lo dicesse durante una lezione in prima media, verrebbe mandato direttamente alla gogna mediatica.

Quasi il 20% delle femmine e oltre il 23% dei maschi considera “pratica diffusa” tra coetanei l’invio di video e immagini “seminudi, nudi, per ricevere regali, come ad esempio ricariche telefoniche".

In occasione della giornata per la sicurezza online (Safer internet day), la nota agenzia internazionale per l’infanzia “Save the children” ha pubblicato una ricerca intitolata “Che genere di tecnologie?”. 

La dignità della donna è messa a dura prova da numerosi testi hip-hop, rap e Trap. Non fa eccezione la canzone "Supercalifrigida" di Mudimbi, che a Sanremo si è presentato con un brano accattivante e spendibile sul palco dell'Ariston.

Tra le canzoni più gettonate del Festival di Sanremo, quella che già si trova nei cellulari dei giovanissimi, c'è “Il mago”, del giovane Mudimbi, il cui progetto artistico impone una riflessione che riguarda la dignità della donna. 

 

 

EDITORIALI
SOCIAL NOTES
PILLOLE
CONFERENZE

 

Iscriviti alla newsletter