crcuffnws.pngUno studente svedese di 15 anni è stato costretto a togliersi il crocifisso che portava al collo per potere entrare nella foto di classe: la richiesta è stata effettuata dalla fotografa che ha ritenuto il simbolo cristiano potenzialmente "offensivo" per altri.

Il caso è stato deferito all'Equality Ombudsman (DO) il Comitato Antidiscriminazione e al Children and Pupils' Ombudsman (BEO), il Difensore Civico di Bambini e Studenti: secondo il racconto del ragazzo, altri simboli identitari religiosi non sarebbero stati oggetto di analoga richiesta di occultamento al momento della foto.
[Fonte: Dagen, articolo di Jacob Zetterman]. Detto in sintesi: vuoi entrare nella foto di classe? Allora levati il crocifisso dal collo.

mb5.pngCopyright
Crediti fotografici

 

 

 

Iscriviti alla newsletter